RITAGLI ELVISIANI

Una copertina di "Guida Tv" del 1979, probabilmente dedicata a una serie di film di Elvis trasmessi dalla Rai. Bellissimo il profilo del cantante, mentre a lato spicca una foto dell'esplosiva Ann Margret, splendida co-protagonista in Viva Las Vegas.

Ecco Viva Las Vegas, che va in onda alle 21,30 su Rai 2. Ce lo ricorda "Tv Sorrisi e Canzoni" con una breve ed esauriente trama, evidenziando che nel film Elvis canta Santa Lucia! Inutile parlare dell'emozione che provavo all'epoca, ogni volta che andava in onda un film del mio idolo...

Questo ritaglio, preso da chissà quale giornale nel 1992, ci rammenta che sta per arrivare il francobollo americano da 29 centesimi dedicato ad Elvis. Comunque la notizia non mi elettrizzò più di tanto, e me lo procurai soltanto qualche anno dopo.

Una recensione dell'album Guitar Man davvero curiosa, inserita in un numero di "Rockstar" del 1981 e scritta senza aver evidentemente ascoltato il disco! L'autore parla infatti di canzoni prive di sovrastrutture ed archi, presentate come erano state originariamente incise, stabilendo che tale pulizia contribuisca a far suonare tutto più spontaneo e naturale. E' vero esattamente il contrario, dal momento che per questo progetto discografico le vecchie basi musicali sono state rimpiazzate da altre completamente rifatte in studio, circa tre anni dopo la scomparsa del cantante! Di originale è rimasta soltanto la voce di Elvis...

Nel 1981 il mitico "Ciao 2001" annuncia l'uscita del doppio album This Is Elvis, colonna sonora del film omonimo. Un po' confuso il breve testo, perché American Trilogy non è certo tratta da uno show televisivo del biennio 56/57, mentre Mean Woman Blues non arriva dallo Special del '68.

Ancora "Ciao 2001", una rivista che amo e alla quale sono profondamente legato. L'anno è il 1982, e viene presentata una serie di sei film di Elvis trasmessa dalla Rai. Ovviamente è difficile rintracciare trasgressione, negazione del passato e rivolta giovanile in pellicole come "Pazzo per le donne", "Bionde rosse e brune" e Frankie e Johnny"...

Questa pubblicità appariva spesso nelle riviste che transitavano in casa mia, tanto tempo fa. Devo dire che il box di "Selezione dal Reader's Digest" sarebbe rimasto per parecchi anni il mio sogno nel cassetto. Mai trovato il coraggio di compilare e spedire il tagliando!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...