I FITTI IMPEGNI DELL'ELVIS OLOGRAMMA

Cinema, televisione, concerti... Pare che Elvis sarà occupatissimo nei prossimi anni, così come lo era stato fra il 1954 e il 1977. Stavolta però il Re non correrà il rischio di stancarsi girando un film dopo l'altro ad Hollywood o attraversando in lungo e largo gli Stati Uniti con i suoi tour. No, da oggi in poi onorerà gli impegni presi e raggiungerà milioni di persone, ovunque esse siano, sotto forma di ologramma. Cosa ne penso di questa storia? Nulla in verità, anzi l'ho trovata poco sorprendente, ormai è difficile stupirsi di qualcosa. Senza contare che avrò la possibilità di rivedere Elvis in tv e di godermi, pur con il dovuto distacco, il surrogato di un suo spettacolo. Magari dopo inserirò nel lettore un dvd, perché mi verrà sicuramente voglia di vederlo in azione quando in carne ed ossa incantava il suo pubblico, ma questa è un'altra storia. Dalla Elvis Presley Enterprises fanno sapere che i fans saranno entusiasti di rivederlo all'opera. Me lo auguro, purché i più giovani non si abituino al "nuovo" Elvis dimenticando quello originale che è esistito realmente, nonostante sia da tempo entrato a far parte dell'immaginario collettivo! Mettiamola così, l'ologramma sarà soltanto l'emanazione della nostra fantasia, dove lui trova fissa dimora da sempre. Intanto, aspettando il primo dei numerosi progetti in preparazione, mi permetto di suggerire una location molto suggestiva per un concerto: il Colosseo. Sarebbe fantastico ascoltare Heart of Rome, che Elvis potrà dedicare a tutti gli appassionati romani...

2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...