IL MIO VECCHIO CATALOGO RCA


Catalogo RCA - Pagina 1

Catalogo RCA - Pagina 2

Catalogo RCA - Pagina 3

Catalogo RCA - Pagina 4

Catalogo RCA - Pagina 5

Catalogo RCA - Pagina 6

Quando trovai questo catalogo nel mio abituale negozi di dischi, la gioia iniziale si trasformò rapidamente in delusione, perché mi resi conto che di long playing da acquistare non me ne erano rimasti poi molti! Eravamo alla fine degli anni '70 e mi parve che la RCA volesse limitarsi a ristampare una lunga serie di raccolte, ignorando gran parte della produzione di Elvis: un duro colpo per me. Non è tutto. Un giorno, dopo aver studiato a fondo le pagine del catalogo, chiesi a qualcuno che lavorava in quel negozio come mai sugli scaffali non ci fosse traccia di Aloha From Hawaii Via Satellite, e mi fu risposto che il doppio album ormai non era più reperibile! Forse l'inserto si era rivelato parzialmente inefficace, ma presi a sfogliarlo furiosamente per un lungo periodo, ed è un miracolo che sia sopravvissuto fino ai nostri giorni. Oggi è uno dei tanti preziosi ricordi del mio passato elvisiano, e fa bella mostra di se nella mia collezione nonostante sia danneggiato... Si, perché a quei tempi ero solito piazzare una bella x accanto ai dischi che riuscivo a comprare, mentre di quelli che non avevo sottolineavo le canzoni che conoscevo! So bene che certe cose non si dovrebbero fare, ma ero soltanto un ragazzino, ignoravo le ferree regole del collezionismo!

*****

Il materiale presentato in questo articolo è tratto dalla collezione personale dell'autore di questo blog.

6 commenti:

  1. Ciao Roberto,secondo me sono proprio quelle "X" che danno più valore a tutto.Siamo quasi coetanei,quando abbiamo iniziato la collezione,era una cosa nostra,e nella nostra ingenuità forse è vero che l'abbiamo un po'rovinata,però vuoi mettere la gioia di quando la vedevano man mano crescere...anch'io,come te,ho fatto quelle "X",ma adesso quando le vedo non posso fare a meno di pensare a quei meravigliosi momenti...i ragazzi di adesso probabilmente non riescono a capire cosa significava per noi quel semplice gesto...

    RispondiElimina
  2. Caro Ivan, è stato bello scrivere questo post, ma il tuo commento mi è piaciuto ancora di più. Naturalmente hai ragione, e devo confessarti che amo quelle "X", legate ad un periodo irripetibile. Grazie.

    PS: Hai notato che mi mancavano i primi due album di Elvis??? Davvero incredibile! :D

    RispondiElimina
  3. Memorabilia bellissimi di grande fascino (sia collezionistico che personale...), poi per noi italiani che trovavamo molto poco di Elvis in giro a quell'epoca...!!! Grazie per queste condivisioni sempre molto belle...

    RispondiElimina
  4. Ti ringrazio!! Mi raccomando, continua a seguirmi :)

    RispondiElimina
  5. Io penso che siano le x e le sottolineature la particolarita' dell'inserto...magari meno da collezionismo, ma con un'aria piu' vissuta ;)

    RispondiElimina
  6. Proprio così, sono d'accordo! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...