THE REAL... ELVIS PRESLEY 60's COLLECTION

Alcuni giorni fa, sul suo splendido blog Elvis Presley - Made in Italy, l'amico Donny ha dedicato un articolo al recentissimo The Real... Elvis Presley 60's Collection, mini cofanetto di tre cd emesso dalla Sony. Come è possibile evincere dal titolo, la compilazione si concentra sulla produzione anni '60 di Elvis, presentando 49 brani che spaziano dal 1960 al 1969, senza trascurare la lunga parentesi hollywoodiana del cantante. Nel suo post, esaustivo dell'argomento, Donny spiega anche perché emissioni come questa, pur fregiandosi del bollino SIAE, non possono essere assimilate a stampe italiane. Vi invito pertanto a leggere il suo interessantissimo lavoro cliccando qui. Da parte mia, dedico qualche riga di testo a The Real... Elvis Presley 60's Collection, visto che mi piace parlare delle cose che acquisto... Già, lo ammetto, domenica scorsa mi sono trovato davanti questo pratico box e allettato dalla bella grafica e dal prezzo contenuto - appena € 10,99 - l'ho portato a casa. Non che ne avessi bisogno, ma ancora non sono arrivato al punto di ignorare le emissioni ufficiali, non posso farci nulla. Come sempre in casi del genere, proprio perché costa davvero poco, mi sento di consigliare questo set a chi si avvicina per la prima volta a questo fantastico artista.



A seguire, alcune riflessioni personali in ordine sparso, derivate dall'ascolto di questo The Real Elvis Presley 60's Collection.

E' un dato di fatto, quando mi capitano A Little Less Conversation e (It's a) Long Lonely Highway in qualche disco non so resistere alla tentazione e le ascolto a raffica: stavolta quattro volte la prima, tre la seconda. Si tratta di due pezzi che adoro da sempre.

Il tempo lavora e decontestualizza. Oggi diversi brani provenienti dalle vituperate colonne sonore dei sixties - in passato giudicati improponibili - iniziano a fare capolino nelle raccolte di Elvis, ritagliandosi un piccolo spazio per la prima volta in mezzo secolo. Va ricordato che lo scorso anno la Sony dedicò alle soundtracks un mega cofanetto in linea economica.

Ann Margret è da tempo accreditata ufficialmente come seconda voce nei brani che cantò con Elvis in Viva Las Vegas. Anche in questo caso, lo scorrere dei decenni ha reso possibile quanto si evitò accuratamente nel 1964. Per quanto riguarda Nancy Sinatra, presente in There Ain't Nothing Like A Song, forse dovrà aspettare ancora un po'!

Vada per le canzoni dei film, ma l'inclusione di You Gotta Stop stupisce non poco, anche perché la qualità del suono non è brillante. Al limite si poteva ripescare Clambake...

Per concludere, ribadisco la mia idiosincrasia nei confronti di quelle compilazioni che ignorano l'ordine cronologico delle incisioni. Forse a qualcuno risulterà irrilevante far seguire I'll Hold You In My Arms e Baby What You Want Me To Do da There Ain't Nothing Like A Song, infilare Blue River prima di Wearin' That Loved On Look oppure far precedere Long Black Limousine da You Gotta Stop. A me no.


CD 1

01 Return to Sender / 02 (You're The) Devil in Disguise / 03 Follow That Dream / 04 Today, Tomorrow And Forever (With Ann Margret) / 05 Just Tell Her Jim Said Hello / 06 I'm A Roustabout / 07 Good Luck Charm / 08 She's Not You / 09 Suspicion / 10 From A Jack To A King / 11 Witchcraft / 12 You'll Be Gone / 13 The Lady Loves Me (With Ann-Margret) / 14 I'm Yours / 15 Kiss Me Quick / 16 Memories

CD 2

01 A Little Less Conversation / 02 Viva Las Vegas / 03 Such a Night / 04 Frankie And Johnny / 05 Gonna Get Back Home Somehow / 06 You Don't Know Me / 07 Big Boss Man / 08 Too Much Monkey Business / 09 Lawdy, Miss Clawdy / 10 What'd I Say / 11 Rubberneckin' / 12 (It's A) Long Lonely Highway / 13 I'll Hold You In My Heart (Till I Can Hold You In My Arms) / 14 Baby What You Want Me To Do / 15 There Ain't Nothing Like A Song / 16 Memphis, Tennessee / 17 Reconsider Baby

CD 3

01 If I Can Dream / 02 Guitar Man / 03 In the Ghetto / 04 Gentle On My Mind / 05 Only the Strong Survive / 06 Suspicious Minds / 07 Words / 08 Clean Up Your Own Backyard / 09 Don't Cry Daddy / 10 I'll Remember You / 11 Blue River / 12 Wearin' That Loved On Look / 13 U.S. Male / 14 You Gotta Stop / 15 Long Black Limousine / 16 Stranger In My Own Home Town



  Immagini dell'autore di questo blog

7 commenti:

  1. Apprezzo sempre i tuoi articoli, pieni di interessanti riflessioni, commenti personali ed anche tecnici. Tutto ciò a ri-conferma della tua professionalità e preparazione su Elvis e la sua musica. Ne approfitto anche per ringraziarti della citazione, coi link, al mio post quale completamento del nostro appassionante "lavoro".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille caro amico! Quanto al tuo articolo e più in generale al tuo blog, è il minimo che potevo fare, considerando la qualità di quanto proposto. Andiamo avanti con il nostro "lavoro"!

      Elimina
  2. Hai risposto alla mia domanda, sul mio post, con un bellissimo ed interessante articolo: grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di nuovo grazie. Spero si sia chiarita una volta per tutte la questione del bollino SIAE da te spiegata!

      Elimina
  3. Grazie mille per le informazioni, le leggo sempre con molto piacere. Un'abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite a te, mia cara, per la tua presenza da queste parti. Per me è un grande piacere! Un grande abbraccio.

      Elimina
  4. Congrats Roberto .
    I own this on cd that I purchased from my cd retailer where I reside
    There are alternate takes on some songs on this set if any one had noticed ,
    This will entice and please the new generation and hard core fans to enjoy
    Happy Listening
    Long Live The King Elvis Forever

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...