LA RECENSIONE DELL'ELVIS' CHRISTMAS ALBUM [CAMDEN]

Con questa emissione del catalogo Camden, in vendita sul finire del 1970, si riduce al minimo indispensabile l'interessante operazione di recupero di canzoni (tratte in prevalenza dai film) che non avevano ancora trovato spazio sui long playing di Elvis Presley. L'album nasce infatti con il preciso intento di rinfrescare il pur esiguo repertorio natalizio del cantante, cercando di assicurarsi  la stagionale fetta di mercato relativa a questo genere con un Elvis' Christmas Album sostanzialmente diverso. In questo senso, il progetto conserva il medesimo titolo ma si differenzia sensibilmente nell'artwork, che è completamente rinnovato. Stavolta la copertina è meno legata alla tipica atmosfera di Natale, ma riesce ad evocare il fascino delle festività grazie alle montagne innevate alle spalle di Elvis. Va comunque sottolineato che un concetto grafico non dissimile era già stato sviluppato nel 1958, per la prima riedizione del Christmas originale. Per quanto riguarda l'aspetto musicale, vengono estrapolate dal contesto le quattro canzoni dell'extended play Peace In The Valley - che tredici anni prima avevano completato il disco - sostituite da due brani in attesa di definitiva collocazione. L'operazione riduce il running time complessivo del 33 giri, ma la perdita è compensata dal prezzo contenuto del "nuovo" Elvis' Christmas Album, pubblicato in linea economica.

Diamo dunque un'occhiata ai pezzi ripescati dalla Rca. If Every Day Was Like Christmas offre una splendida interpretazione di Elvis, che approccia il brano in modo dolce per poi dispiegare la potenza della sua voce nel drammatico finale. Incisa nel 1966 e pubblicata su singolo con la vecchia How Would You  Like To Be sul retro, non aveva ottenuto un rilevante responso commerciale, ed il suo recupero appare logico quanto sensato. 

Mama Liked The Roses, apparsa sul lato b di The WonderOf You nel 1970, era stata registrata l'anno precedente durante le stratosferiche sessions agli American Sound Studios di Memphis. Non si tratta di una canzone strettamente legata alle festività natalizie, tuttavia la struggente natura del testo, esaltato da una commovente prova dell'artista, la eleva a sincero omaggio a sua madre consentendone in qualche modo l'inserimento in questa compilazione.

Blue Christmas / Silent Night / White Christmas / Santa Claus Is Back In Town / I'll Be Home For Christmas

If Every Day Was Like Christmas / Here Comes Santa Claus ( Down Santa Claus Lane) / Oh Little Town Of Bethlehem / Santa, Bring My Baby Back (To Me) / Mama Liked The Roses

Testo di Roberto Paglia
Foto dal Web

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...